Piatto doccia in resina: una scelta estetica e duratura

piatto doccia in resina

Un piatto doccia in resina di Kvstore

I materiali con cui sono realizzati i piatti doccia differiscono tra loro per diverse caratteristiche. Oggi vogliamo parlarvi del piatto doccia in resina realizzato con Mineralmarmo, una scelta vantaggiosa sia dal punto di vista estetico sia da quello della durata del prodotto.

Piatto doccia in resina Mineralmarmo

Il piatto doccia in resina, viene realizzato con un composto speciale di resina di marmo, che prende il nome di Mineralmarmo. Questo composto rende il piatto doccia particolarmente resistente ma aggiunge alle caratteristiche delle resine quelle della pietra, come lucentezza e durata del materiale. Il piatto doccia in resina è inoltre caratterizzato da uno spessore molto ridotto, che permette l’installazione anche a filo pavimento, per una resa estetica ottimale. Lo spessore di circa 3 cm (variabile a seconda del piatto doccia in resina scelto), lo rendono adatto però anche alla posa in esterno, a seconda dei gusti e delle esigenze di chi realizza il bagno.

Piatto doccia in resina: le dimensioni e le forme dei piani doccia

Il piatto doccia in resina Mineralmarmo è disponibile in molte forme e dimensioni. Le più diffuse sono quelle quadrate e rettangolari, molto versatili grazie alle diverse misure presenti, ma è possibile scegliere anche un piatto doccia in resina di forma semicircolare: una scelta apprezzata soprattutto da chi è più attento all’aspetto del design della stanza da bagno. Alcuni esempi di misure del piatto doccia in resina sono 80×80 o 90×90 per quanto riguarda i piani semicircolari, mentre il piatto doccia in resina di forma quadrata ha misure a partire dai 70 cm di lato, fino ad arrivare ad un metro. Molto variegate sono invece le misure proposte per il piatto doccia in resina di forma rettangolare; i migliori negozi online (come Kiamami Valentina, ovviamente!) hanno a disposizione una vasta gamma di misure, perfette per essere utilizzate in ogni tipo di bagno, anche in quelli dalle dimensioni più irregolari.

Se al piatto doccia preferite invece una vasca da bagno, magari dalle forme classiche, ne abbiamo parlato in un post precedente. A voi la scelta!